• Home
  • Note di finzione

Note di finzione

3 Suggerimenti per le relazioni con i personaggi

Quando si scrive una storia o un romanzo, si creano relazioni con i personaggi. Inizia con i ruoli: madre, padre, figlia, capo, insegnante, ecc. Di solito questo è un ruolo familiare, un ruolo legato al lavoro o un ruolo comunitario. Ma spingendo oltre, i personaggi hanno sentimenti per le altre persone.

Atteggiamenti contrastanti: conosci qualcuno che ti aggrava, anche mentre ti godi la loro compagnia? Ami il tuo bambino / coniuge / parente, mentre allo stesso tempo ti grattano i nervi? Quando creiamo relazioni di carattere in un romanzo, dobbiamo ricordare che le persone possono amare e odiare allo stesso tempo, spesso per lo stesso motivo.

ORA? In particolare, come si sente il personaggio degli altri ORA? In questa scena della storia, quali emozioni evocano gli eventi della storia e perché? In questa scena, non siamo preoccupati per come sono andate le cose l’anno scorso, o anche ieri. Quelli sono pre-storia, lo sfondo comune per i personaggi, ma non sono le emozioni per questa scena.

Combatti per amore. La questione rapporto di solito verso il basso per uno di amore, in una certa misura. Ad esempio, un bambino potrebbe lottare per l’amore e il riconoscimento di un genitore; una ragazza adolescente vuole l’approvazione di un ragazzo.

1920 Squadra di calcio in Australia

1920 Squadra di calcio in Australia

Oppure: Un allenatore vuole l’amore del fan, ma in realtà, ciò che vuole è che suo figlio, il quarterback sia impressionato dalla capacità di coaching di suo padre; e l’allenatore vuole che sua moglie capisca finalmente la sua passione per il calcio; e l’allenatore vuole che suo padre, che era anche un allenatore–un allenatore vincente, capisca che ci sono molti modi per allenare il calcio e la sua strada è altrettanto buona di quella di papà, conquistando così l’amore e l’approvazione di papà. Wow, tutto questo è il sottotesto per un semplice allenamento di calcio dopo la scuola. Abbiamo pensato che si trattava solo di ottenere i bambini in forma e farli correre due miglia dopo una pratica di due ore. Oh, no. Si tratta sempre di relazione e di creare una relazione complessa.

Leave A Comment